Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Il fegato

Il fegato è il più voluminoso organo del corpo umano ed il suo peso si aggira intorno a 1.5 Kg.

Per capire meglio perché è indicato un trapianto di fegato è importante conoscere quali sono le funzioni di questo organo poiché permette:

- la conversione dei prodotti di digestione negli elementi necessari per la vita e la crescita, tanto da determinare il metabolismo di carboidrati e zuccheri indispensabili per produrre energia. Il fegato è il principale organo di accumulo di zucchero sotto forma di glicogeno (riserva di zucchero). Quando l'organismo necessita di energia, il fegato scinde il glicogeno e rilascia glucosio nel sangue. Inoltre il fegato elabora gli acidi grassi (lipidi) assorbiti con la dieta per produrre ulteriore energia;

- la metabolizzazione e rimozione dal sangue di farmaci, dell'alcol e di tutte quelle tossine che possono essere dannose per il corpo;

- la produzione di bile, indispensabile per sciogliere ed assorbire i grassi e le vitamine dall'intestino. Se il fegato è alterato si produce uno squilibrio tra questi composti che porta all'incremento della bilirubina nel sangue, responsabile della colorazione gialla della cute definita come ittero;

- il metabolismo delle proteine che sono costituite da aminoacidi. Il fegato gioca un ruolo molto importante nello scindere le proteine in aminoacidi e utilizzarli per produrre ulteriori proteine e altre molecole necessarie per la coagulazione del sangue (protrombina, fibrinogeno, antitrombina III...);

- il mantenimento del normale bilancio ormonale.

Queste funzioni così complesse sono possibili grazie all'apporto del sangue ricco di materiale nutritivo di origine alimentare proveniente dall'intestino, che arriva al fegato tramite la vena porta.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!